Bandi e Concorsi

Questa sezione contiene i bandi in corso di attuazione.

L'elenco dei bandi conclusi è pubblicato nella sezione:Bandi di Concorso

L’A.S.S.A.M. – Agenzia Servizi Settore Agroalimentare delle Marche, con sede in Osimo (AN), via dell’Industria n.1, indice una selezione pubblica comparativa per il conferimento di n.1 collaborazione coordinata e continuativa (CO.CO.CO.) della durata di mesi 12 (dodici) prorogabile, a decorrere dalla data di stipula del contratto, a un soggetto esterno in possesso del diploma di Perito Agrario, Agrotecnico e/o
diploma equipollente.

Scadenza domanda: La domanda di partecipazione alla selezione, redatta in carta semplice, utilizzando esclusivamente lo schema esemplificativo unito al presente bando (allegato n.2), deve essere inviata entro il termine perentorio di 15 (quindici) giorni, termine che decorre dal primo giorno successivo a quello di pubblicazione sul sito istituzionale dell’A.S.S.A.M. www.assam.marche.it. La domanda deve essere spedita esclusivamente da casella di posta elettronica certificata personale all'indirizzo di posta elettronica certificata dell’A.S.S.A.M.: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro il suddetto termine.

L’A.S.S.A.M. – Agenzia Servizi Settore Agroalimentare delle Marche, con sede in Osimo (AN), via dell’Industria n.1, indice una selezione pubblica comparativa per il conferimento di n. 2 (due) collaborazioni coordinate e continuative (CO.CO.CO.) della durata di mesi 12 (dodici) ciascuna, prorogabili, a decorrere dalla data di stipula del contratto, a n.2 soggetti esterni in possesso di diploma di laurea in Scienze agrarie e/o equipollente per l’esecuzione di attività relative al Centro Operativo “Fitosanitario, Servizi di Consulenza Specialistica, Certificazione, Controllo, Vigilanza e Laboratorio”

Scadenza domanda: La domanda di partecipazione alla selezione, redatta in carta semplice, utilizzando esclusivamente lo schema esemplificativo unito al presente bando (allegato n.2), deve essere inviata entro il termine perentorio di 15 (quindici) giorni, termine che decorre dal primo giorno successivo a quello di pubblicazione sul sito istituzionale dell’A.S.S.A.M. www.assam.marche.it. La domanda deve essere spedita esclusivamente da casella di posta elettronica certificata personale all'indirizzo di posta elettronica certificata dell’A.S.S.A.M.: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro il suddetto termine.

L’ASSAM, la Regione Marche e l’Ufficio Scolastico Regionale per le Marche, nell’ambito del progetto “Biodiversità agraria Marche”, bandiscono il concorso “ORTI SCOLASTICI E BIODIVERSITA’ AGRARIA”, per l’anno scolastico 2015/2016.
Il concorso si rivolge agli alunni delle scuole d’Infanzia, Primaria e Secondaria di I grado, statali e paritarie della regione Marche ed è finalizzato alla realizzazione e cura dell’orto con tecniche di agricoltura biologica ed al consumo dei prodotti della biodiversità agraria marchigiana così ottenuti.

La proposta progettuale dovrà essere inviata all'ASSAM entro e non oltre il 31 ottobre 2015.

ASSAM e Regione Marche, con la L.R. 12/2003 a “Tutela delle risorse genetiche animali e vegetali del territorio marchigiano", ha messo in atto iniziative ed interventi per la tutela delle risorse genetiche animali e vegetali autoctone, cioè originarie delle Marche o introdotte ed integrate negli agro-ecosistemi marchigiani da almeno cinquant'anni; minacciate di erosione genetica o a rischio di estinzione per le quali esista un interesse economico, scientifico, ambientale, paesaggistico o culturale, organizzano il concorso a premi biennale dal titolo "La biodiversità in cucina" rivolto agli Istituti Alberghieri regionali sul tema "I legumi la carne del futuro" relativo all'utilizzo in cucina delle varietà iscritte al Repertorio regionale.

La domanda di partecipazione, insieme alla Scheda sintetica del Progetto, dovrà pervenire all'ASSAM entro il 23 ottobre 2015

L’A.S.S.A.M. intende siglare apposita convenzione con Associazione territoriali aventi competenza in materia di tartuficoltura, al fine promuovere il miglioramento e la gestione congiunta di tartufaie sperimentali demaniali ubicate nella provincia di pesaro-urbino, finalizzate anche a soddisfare il fabbisogno di carpofori aventi i requisiti di tracciabilità prevista per la produzione di piantine micorrizate.

Requisiti di accesso al bando:

Il bando è rivolto a Associazioni di tartuficoltori operanti nella Regione Marche, che abbiano i seguenti requisiti:

  • a) competenza in materia di tartuficoltura comprovata anche a livello statutario;
  • b) adesione all’Associazione Nazionale Tartuficoltori da almeno 6 anni.

La richiesta di partecipazione dovrà pervenire all'ASSAM entro e non oltre le ore 13 del 13 novembre 2015

Autorizzato con DEC. DIR. n. 241/DIRA del 18/08/2015

Il bando si propone di selezionare una azienda per verificare e sperimentare un modello di piattaforma logistica per la distribuzione di carne di razza Marchigiana, messo a punto dall’ASSAM sulla base dell’indagine conoscitiva realizzata presso gli agriturismi della regione Marche.

La domanda deve essere trasmessa esclusivamente via PEC all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La scadenza per la presentazione delle domande
è fissata al 15.09.2015 entro le ore 13,00.

Il vivaio forestale “Altotenna” di Amandola ospita una popolazione di daini – Dama dama (Cervus dama) – introdotti a partire dagli anni ’90 con la finalità di reintrodurli nel circostante territorio demaniale. Attualmente il vivaio ospita una popolazione che è attestata mediamente su circa 15/20 esemplari. Anche in considerazione delle dimensioni dell’ambito che ospita gli ungulati, si rende necessario cedere i capi in esubero al fine di ricondurre il limite massimo numerico entro limiti più compatibili con una buona gestione della popolazione.
Il Regolamento regionale 42/96 – disciplina degli allevamenti di fauna selvatica - all’art. 4 vieta la vendita dei capi allevati a scopo amatoriale; pertanto, al fine di ridurre la densità periodica si rende necessario cedere a titolo gratuito i capi eccedenti il numero ideale stante le dimensioni del sito.

La richiesta va presentata ad ASSAM, utilizzando lo schema di domanda allegato al presente disciplinare (Allegato A), nel periodo 1 gennaio – 31 ottobre di ogni anno.

Pubblicata la Graduatoria del Bando Regionale PROGETTI LOCALI DI ANIMAZIONE per la valorizzazione e diffusione della biodiversità agraria regionale

La Commissione di valutazione (nomina prot. n. 7566 del 10 giugno 2015):

Emilio Romagnoli, funzionario esperto ASSAM
Ambra Micheletti, funzionario ASSAM responsabile Progetto Biodiversità agraria – L.R. 12/2003
Leonardo Valenti, funzionario del Servizio Ambiente e Agricoltura Regione Marche.

presi in esame i materiali dei 18 progetti presentati entro la data prevista dal bando secondo i criteri di valutazione (art. 7 del bando) sotto elencati con i relativi punteggi:

banner PAN ProdottiFitosanitari

Emergenza Fitosanitaria

Biodiversita Agraria Marche

banner Sicurezza Agricoltura

Notiziario Agrometeo

Autorità Pubblica di Controllo

Sistema di Tracciabilità

Previsioni Meteo

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, che sono indispensabili per il regolare funzionamento del sito e delle relative funzioni, per consentire il corretto utilizzo del sito e migliorare la tua esperienza di navigazione, rispettando la privacy dei tuoi dati personali. Secondo una direttiva europea, è obbligatorio ricevere il suo consenso in merito. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Cookie Policy