News

Le Marche è la terza regione italiana produttrice di grano duro, dopo Puglia e Sicilia. Fondamentali per questo settore sono le prove di confronto varietale ed agronomiche, che ogni anno vengono svolte proprio nel territorio regionale, presso le aziende sperimentali dell'Assam ed anche in altre località, il cui contributo, insieme a quello delle altre Regioni, serve ad indirizzare gli Imprenditori Agricoli sulle varietà da seminare nei mesi a divenire.

La stagione estiva 2014 è stata caratterizzata da frequenti condizioni di alta pressione a latitudini artiche e nord-europee, così come testimonia l'estesa anomalia positiva del geopotenziale a 500mb particolarmente accentuata in prossimità del Mare di Norvegia. La disposizione anticiclonica ha favorito la penetrazione di depressioni atlantiche verso latitudini più basse, in particolare verso la penisola italiana che ha vissuto quindi una stagione estiva più perturbata della norma

Leggi la notizia completa sul sito meteo.marche.it

Non c'è tregua per la nostra penisola, soggetta ancora ad una nuova discesa depressionaria settentrionale. L'aria fredda siberiana, scivolando sul lato orientale di un poderoso blocco anticiclonico scandinavo, ha causato una forte instabilità specie al centro-nord. In particolare, sulle Marche, fenomeni di notevole rilevanza si sono verificati nel periodo 24-27 luglio.

Leggi la notizia completa sul sito meteo.marche.it

Una bellissima esperienza quella di sabato 21 giugno a Recanati. Sicuramente siamo riusciti a diffondere a tutti gli intervenuti, appassionati e non, la conoscenza dei prodotti della biodiversità attraverso l'incontro con gli Agricoltori custodi che le coltivano, gli approfondimenti e ricerche sulla storia di questi prodotti e sulle loro proprietà nutrizionali, l'attestazione del legame col territorio e con la tradizione ed infine la degustazione dei prodotti preparati secondo le ricette tradizionali.

 

Guarda le foto:

 

 

 

Il forte sconquasso termico che si è venuto a creare a seguito della discesa di un nucleo di aria fredda artica in contrasto con l'aria calda accumulatasi dopo un periodo di alta pressione sostenuta dalle correnti calde in risalita dall'Africa, è stata la causa scatenante di una nuova fase di instabilità su buona parte della penisola italiana, in alcuni casi caratterizzata da fenomeni particolarmente violenti. Sulle Marche, la situazione è cominciata a degenerare nella giornata di venerdì 13 con i primi rovesci e temporali che hanno interessato soprattutto l'entroterra e le province settentrionali nel corso del pomeriggio

Leggi la notizia completa sul sito meteo.marche.it

Nonostante il maltempo, successo della Rassegna nazionale degli oli monovarietali all'Abbadia di Fiastra

Sabato 14 e Domenica 15 giugno all'Abbadia di Fiastra grossa partecipazione di pubblico ad OLIDAYS, manifestazione nazionale dedicata agli oli monovarietali, rivolta ad esperti, buongustai e famiglie, organizzata dall'Assam.
Premiate le aziende con i migliori Oli di eccellenza nell'ambito delle tipologie monovarietali più rappresentate. Alla mostra mercato degli oli monovarietali, erano presenti 31 aziende dalle regioni Marche, Abruzzo, Basilicata, Campania, Lazio, Liguria, Lombardia, Puglia, Sardegna, Toscana, Trentino Alto Adige.

La stagione primaverile 2014 è stata caratterizzata da frequenti condizioni di alta pressione sul comparto europeo settentrionale ed orientale, così come testimonia l'estesa anomalia positiva del geopotenzionale a 500mb particolarmente accentuata in prossimità del Mar del Nord. La disposizione anticiclonica ha favorito la penetrazione delle correnti atlantiche verso latitudini più basse, in particolare mediterranee, bacino che ha dato poi origine a numerosi vortici depressionari alcuni dei quali sono stati causa di forti e diffuse precipitazioni sul nostro territorio regionale.

Leggi la notizia completa sul sito meteo.marche.it

In data 05 giugno 2014 si sono svolte le visite guidate ai campi sperimentali dell'ASSAM sui "cereali" presso le località di Santa Maria Nuova (AN) e Jesi (AN).
Le prove in oggetto riguardano:
1. confronto varietale del frumento duro e tenero sia in coltivazione tradizionale che in biologico e dell'orzo da granella, secondo il protocollo sperimentale nazionale;
2. prove agronomiche su frumento duro e tenero relativamente:
- all'impiego di trattamenti antiparassitari con vari prodotti e distribuiti in epoche differenti,
- alla concimazione con diversi dosaggi,
- alla differente densità di semina.

Guarda tutte le foto dell'evento!

Purtroppo è successo ancora. La nostra Regione è stata colpita da una nuova ondata di maltempo particolarmente consistente, che va ad aggiungersi a quelle dello scorso marzo e di novembre 2013. La causa è sempre la stessa: un nucleo depressionario di origine nord-atlantica che si isola sul basso Tirreno, in prossimità del Golfo di Napoli, e che tarda a migrare verso oriente a causa di un blocco di alta pressione sull'est-Europa. In tale configurazione, un flusso di correnti instabili in entrata dal Mare Adriatico, non trovando ostacoli orografici, provoca acute condizioni di maltempo sia sul settore costiero che sull'entroterra. Le precipitazioni assumono allora carattere diffuso e duraturo e si registrano notevoli accumuli di pioggia.

Leggi la notizia completa sul sito meteo.marche.it

© 2016 A.S.S.A.M. All Rights Reserved.

Please publish modules in offcanvas position.

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, che sono indispensabili per il regolare funzionamento del sito e delle relative funzioni, per consentire il corretto utilizzo del sito e migliorare la tua esperienza di navigazione, rispettando la privacy dei tuoi dati personali. Secondo una direttiva europea, è obbligatorio ricevere il suo consenso in merito. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Cookie Policy